OS-sw ver.: CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)
Login date: 24 Apr 19 - 10:54:54
IP Address: 3.84.182.112Cursore

Registrati

Sito ufficiale Raspbian: http://raspbian.org/

Sito ufficiale Raspberry: http://www.raspberrypi.org/

Se avete comprato la versione standard cioè senza alcun "optional", quindi la scheda nuda e cruda, per prima cosa bisogna procurarsi un alimentatore, un cavo di rete, un cavo hdmi e soprattutto una scheda di memoria SD. Come primo passo bisogna scaricare l'immagine di Raspbian dal sito ufficiale raspberry (http://www.raspberrypi.org/downloads/ <--sezione Raspbian).

Detto ciò prendiamo la nostra scheda SD ed inseriamola nel lettore del nostro portatile/pc di casa. A questo punto bisogna copiare l'immagine dell'installazione sulla card dipendentemente dal sistema operativo che si ha a bordo del portatile/pc.

Linux

Individuare il nome del device dell'SD (guardare nel syslog, in genere /dev/mmcblk0 o /dev/sdd).

Eliminare eventuali partizioni preesistenti (fdisk o gparted)

Con dd scriviamo l'immagine di raspbian sulla nostra SD card

Es.

dd bs=4M if=2014-01-07-wheezy-raspbian.img of=/dev/sdd



p.s. durante la procedura di setup si dovrebbe riuscire a fare il resize della partizione al totale dell'SD card

Windows

Scaricare l'utiliy Diskimager

Lanciarlo come Amministratore

Selezionare l'immagine Raspbian e come output la nostra SD card ed avviare il clone con "write"

Inseriamo la nostra SD Card nel Raspberry, colleghiamo tutti i cavi, soprattutto quello dell'HDMI e dell'alimentazione.

Poi di seguito le istruzioni da manuale:

b) Al primo avvio vi apparirà la finestra

Raspi-config



c) Potete modificate la configurazione ad esempio le voci timezone e locale se necessario

d) In fine selezionate

expand_rootfs



e digitate ‘yes’ per eseguire il reboot

e) Il Raspberry Pi verrà riavviato e visualizzerete

raspberrypi login:



f) Digitate:

pi



g) Vi verrà chiesta la vostra Password

h) Digitate:

raspberry



i) Potrete visualizzare il prompt:

pi@raspberry~ $



j) Avviate il desktop digitando:

pi@raspberry~ $ startx



k) Accederete ad un ambiente desktop dall’aspetto familiare ma diverso

l) Sperimentate, esplorate e divertitevi
Visite totali67087
Questo sito web usa i cookies per gestire alcune funzionalità, quali navigazione, autenticazione, commenti, etc. Utilizzando il nostro sito web, accetti l'utilizzo dei cookies.